nick2nick

eBooks by nick2nick: scienza e ambiente

222 risposte in questa discussione

crvll_appa.jpg

Carlo Rovelli

La realtà non è come ci appare

La struttura elementare delle cose

2014 | EPUB + True PDF + MOBI + AZW3 | 29.6 MB

Tempo, spazio e materia appaiono generati da un pullulare di eventi quantistici elementari. Comprendere questa tessitura profonda della realtà è l'obiettivo della ricerca in gravità quantistica, la sfida della scienza contemporanea dove tutto il nostro sapere sulla natura viene rimesso in questione. Carlo Rovelli, uno dei principali protagonisti di questa avventura, conduce il lettore al cuore dell'indagine in modo semplice e avvincente. Racconta come sia cambiata la nostra immagine del mondo dall'Antichità alle scoperte più recenti: l'evaporazione dei buchi neri, l'Universo prima del big bang, la struttura granulare dello spazio, il ruolo dell'informazione e l'assenza del tempo in fisica fondamentale. L'autore disegna un vasto affresco della visione fisica del mondo, chiarisce il contenuto di teorie come la relatività generale e la meccanica quantistica, ci porta al bordo del sapere attuale e offre una versione originale e articolata delle principali questioni oggi aperte. Soprattutto, comunica il fascino di questa ricerca, la passione che la anima e la bellezza della nuova prospettiva sul mondo che la scienza svela ai nostri occhi.


http://userscloud.com/tzktaatt2hn5

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SCARICA DA OLTRE 80 HOST A PARTIRE DA 3,99 € AL MESE

CLICCA SULL'IMMAGINE DI ALLDEBRID QUI SOTTO

abmcmf_atomi.jpg

Adalberto Balzarotti, Michele Cini, Massimo Fanfoni

Atomi, Molecole e Solidi

Esercizi Risolti

2015 | True PDF | 2.6 MB

Questo eserciziario nasce dalla raccolta di problemi d'esame assegnati agli studenti del corso di Struttura della Materia, che si colloca al confine fra il Corso Triennale e quello Magistrale. Alla fine di ciascun capitolo si trova un riepilogo ragionato di formule utili, e l'ultima parte del volume è dedicata alle unità di misura, alle formule di Meccanica Quantistica e alle tecniche per manipolare il momento angolare, i metodi variazionale e quello perturbativo elementare. Quasi tutti i problemi sono applicazioni della Meccanica Quantistica, anche se si utilizzano nozioni di Termodinamica, Meccanica ed Elettromagnetismo. I problemi di questo manuale differiscono rispetto a quelli che caratterizzano libri di Fisica Teorica (che possono anche essere astratti o rilevanti per l'Astrofisica o le Interazioni Deboli, soprattutto nel fatto che) soprattutto nel fatto che questi devono alla fine determinare dei valori realistici di misure standard su atomi molecole o solidi. In Fisica, la conoscenza di ogni argomento è sempre operativa, cioè comporta l'abilità di risolvere problemi; ma di solito non basta mettere i dati in qualche formula risolutiva. Lo studente deve riconoscere nel problema una fattispecie della teoria generale, e questo può essere arduo. Però un problema abbastanza impegnativo da richiedere una comprensione approfondita della materia non implica necessariamente una soluzione lunga ed elaborata. In questo volume gli Autori si sono proposti di presentare esercizi, ciascuno dei quali può essere svolto con pochi calcoli, tipicamente in un'ora. Tuttavia per lo studente essi rappresentano una significativa verifica della sua preparazione. La formulazione, che in alcuni problemi è modellistica, ha il pregio di evidenziare gli aspetti concettuali. I procedimenti proposti spesso non sono unici e il lettore potrebbe escogitarne altri ugualmente validi.


http://userscloud.com/gaz8ix43fohx

http://www.tusfiles.net/96rojb6e0e92

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggsfr_ottica.jpg

Giovanni Giusfredi

Manuale di Ottica

2015 | True PDF | 959 pagine | 8.4 MB

Questo libro costituisce un fondamento solido per la conoscenza dell'Ottica Fisica, presentando vari modi di trattare la propagazione di onde elettromagnetiche e indicando quali siano i metodi utili a specifici casi. Iniziando dall'elettromagnetismo, la riflessione, la rifrazione e la dispersione delle onde, espone argomenti quali l'Ottica Geometrica, l'Interferenza, la Diffrazione, la Coerenza, i fasci Laser, la Polarizzazione, la Cristallografia e l'Anisotropia. Tratta componenti ottici come lenti, specchi, prismi, interferometri classici, Fabry-Perot e cavità risonanti, multistrati dielettrici, filtri interferenziali e spaziali, reticoli di diffrazione, polarizzatori e lamine birifrangenti. Vi sono inoltre argomenti poco reperibili, come il metodo delle matrici 4x4 per lo studio di fronti d'onda generalmente astigmatici, i metodi numerici tramite FFT per il calcolo della diffrazione, e la Bi-anisotropia, che tratta relativisticamente l'attività ottica e gli effetti Faraday e Fresnel-Fizeau. Particolare cura è stata posta nel contestualizzare gli argomenti scientifici al periodo storico e agli scienziati che hanno sviluppato i temi trattati.


http://userscloud.com/kkk4aq71cjlo

http://www.tusfiles.net/wr8y8pjcvcci

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ccllc_matematica.jpg

Carlo Cellucci

Filosofia e Matematica

2002 | True PDF | 1.6 MB

In questo volume si analizzano i due principali modi in cui è stato inteso il rapporto tra filosofia e matematica nell'età moderna e contemporanea: la concezione fondazionalista che risale a Kant e la concezione euristica che risale a Descartes. Vengono esaminate le ragioni dell'inaccettabilità della concezione fondazionalista, mentre la concezione euristica è considerata l'unica oggi possibile. Inoltre si analizza come debba essere inteso, dal punto di vista della concezione euristica, il rapporto tra la matematica e il mondo fisico.


http://userscloud.com/sjvz5mj0cq9t

http://www.tusfiles.net/1o180m03gfpz

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

swhwkn_tempo.jpg

Stephen W. Hawking

La grande storia del tempo

Guida ai misteri del cosmo

2015 | EPUB + MOBI + AZW3 | 3.8 MB

Che cosa sappiamo realmente dell'universo? Qual è la sua natura? Da dove è venuto e dove sta andando? Le nostre conoscenze sono fondate? E su cosa si basano? Stephen Hawking torna a occuparsi dei misteri del cosmo, e lo fa senza rinunciare al suo stile diretto e comunicativo. Aggiornandoci sulle recenti scoperte sia sul piano teorico che su quello delle osservazioni empiriche, Hawking descrive gli ultimi progressi compiuti nella ricerca di una teoria unificata di tutte le forze della fisica: la teoria delle “superstringhe” e le “dualità” tra modelli apparentemente diversi; i tunnel spazio-temporali e l'affascinante questione dei viaggi nel tempo. Questi alcuni degli argomenti di un saggio che riproduce il quadro di una realtà in continua evoluzione e che ci aiuta a compiere un ulteriore passo nella comprensione della natura dell'universo.


http://userscloud.com/gn2mlpnw6z8q

http://www.nowdownload.ch/dl/87dae5b975ed7


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rptr_infinito.jpg

Rózsa Péter

Giocando con l'infinito

Matematica per tutti

2013 | EPUB + MOBI + AZW3 | 19.2 MB

La matematica è uno degli incubi peggiori degli studenti, molti anche da adulti continuano a odiarla e a non capirci nulla, a perdersi tra algoritmi, limiti, equazioni, numeri negativi, geometria euclidea... Eppure la matematica non è solo calcoli, definizioni e teoremi, può anche essere un gioco divertente e appassionante. Rózsa Péter, in questo saggio scritto appositamente “per coloro che hanno interessi intellettuali ma non sono matematici, per letterati, artisti, cultori di scienze umanistiche”, ci invita a “giocare” con l'infinito, a prendere (o riprendere) confidenza con i numeri. Nel giro di poche pagine ci guida dai conti “con le dita” a concetti complessi, fino all'infinito. Ci svela le scoperte, i ripensamenti, le crisi che hanno fatto la storia di questa disciplina. Il tutto però senza l'uso di alcuna “tecnica” o formula, ma procedendo per punti essenziali un passo alla volta, e costruendo mattone su mattone i meccanismi di questa materia ci fa riconoscere in essa “lo stampo della creatività dell'uomo”. Un classico della divulgazione matematica, limpido e intelligente, che con competenza e leggerezza incanterà anche i più scettici e li porterà a scoprire la bellezza dei numeri.


http://userscloud.com/hnuox6bjg3tc

http://www.tusfiles.net/97kdlknkgvsy

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fdwl_scimmia.jpg

Frans De Waal

La scimmia che siamo

Il passato e il futuro della natura umana

2006 | PDF | 6.7 MB

Frans de Waal espone l'idea provocatoria che le nostre qualità più nobili come la generosità, la bontà e l'altruismo, facciano altrettanto parte della nostra natura come i nostri istinti più bassi. Dopotutto queste qualità le condividiamo con un altro primate meno conosciuto dello scimpanzé: il bonobo. Mentre i paralleli tra la brutalità degli scimpanzé e quella umana sono facili da individuare, de Waal ritiene che il pacifico bonobo sia un modello da studiare altrettanto legittimo per indagare sulla nostra eredità di primati. Mettendo in relazione anche la moralità e il desiderio di giustizia dell'umanità con il comportamento dei primati, propone una visione della società che contrasta fortemente con l'immagine distorta che alcuni danno dell'evoluzione secondo il modello darwiniano. Ne risulta che le nostre migliori qualità sono più profondamente radicate nel nostro DNA di quanto molti esperti pensassero in un primo tempo.


http://userscloud.com/qpqi17oo1zjm

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fdwl_primati.jpg

Frans De Waal

Primati e filosofi

Evoluzione e moralità

2008 | PDF | 6.8 MB

Negli ultimi anni gli studi sul comportamento animale hanno straordinariamente ampliato le nostre conoscenze. Per esempio, abbiamo scoperto che le scimmie sono molto più vicine agli esseri umani di quanto non pensassimo per quanto riguarda i rapporti sociali e le strutture di potere, la consapevolezza di sé e la coscienza, la sessualità, la cultura e persino la giustizia e l'etica. In "Primati e filosofi" Frans de Waal espone in maniera chiara e sintetica le recenti acquisizioni dell'etologia e le loro implicazioni filosofiche; le sue tesi diventano poi oggetto di discussione con pensatori come Robert Wright, Christine M. Korsgaard, Philip Kitcher e Peter Singer. Come sempre, le nuove acquisizioni della scienza hanno un notevole impatto sul pensiero filosofico. L'acceso dibattito ci spinge infatti a riflettere sul ruolo dell'evoluzione nello sviluppo della nostra stessa specie; ci obbliga a ridefinire la nostra idea di "essere umano" e ci spinge ad approfondire concetti come "mente", "istinto", "altruismo", "empatia". E apre naturalmente nuove prospettive sui diritti degli animali.


http://userscloud.com/ftjpru1kd96j

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fdwl_naturalmente.jpg

Frans De Waal

Naturalmente buoni

Il bene e il male nell'uomo e in altri animali

1997 | PDF | 12.3 MB

Oltre che umani, noi ci gloriamo di essere 'umanitari': un modo brillante per eleggere la moralità a marchio distintivo della nostra natura. Gli animali, ovviamente, non possono essere umani: ma possono essere umanitari? I biologi e gli evoluzionisti sostengono che deve esistere una continuità tra il comportamento dell'uomo e quello degli animali, soprattutto i primati, geneticamente vicinissimi a noi. Ma questa continuità vale anche per il concetto di etica? E se vale, qual è il vantaggio evoluzionistico che portano l'altruismo e le leggi morali? Da quando, un secolo fa, Thomas Huxley aprì il dibattito su questi temi, moltissime oservazioni hanno dimostrato che l'altruismo e la collaborazione non sono esclusiva prerogativa della nostra specie, così come non lo sono l'amicizia o la menzogna. Basti pensare al gorilla che si sacrifica per un compagno ferito, allo sguardo colpevole del cane che ha commesso una marachella, al branco di elefanti che collabora per salvare un cucciolo.. Con l'obiettivo di rendere accessibili a un vasto pubblico i recenti sviluppi degli studi sul comportamento animale, Frans de Waal riassume con chiarezza i termini della questione, ed esplora i rapporti tra l'individuo e il gruppo attraverso mille esempi che hanno per protagonisti oranghi, scimpanzé e babbuini, ma anche animali domestici e mammiferi marini. Frutto di lunghe osservazioni sul campo, di analisi al computer, ricco di aneddoti e di immagini fotografiche, ma soprattutto di una straordinaria capacità di inserire i dati empirici in una sintesi di ampio respiro, "Naturalmente buoni" ci offre una nuova affascinante prospettiva sulle ragioni più profonde del nostro comportamento e sulle origini della morale, e dunque sulla natura umana.


http://userscloud.com/nze13lmy9s66

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:21:

wnrth_premi.jpg

Wendy Northcutt

I premi Darwin

L'evoluzione in azione

2001 | EPUB + MOBI + AZW3 | 1.5 MB

Un terrorista che salta in aria aprendo il suo paccobomba restituito al mittente a causa di un'affrancatura insufficiente, un tizio che ispeziona un bidone di benzina facendosi luce con un accendino, un ladro di cavi elettrici che prima non stacca la corrente: questi tre individui, insieme agli innumerevoli altri che troverete in questo libro, intendono essere la dimostrazione di quanto poco comune sia il senso comune e di quanta ragione avesse Albert Einstein quando affermò "Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana. E non sono sicuro dell'universo."


http://userscloud.com/1al625nm9t3l

http://www.tusfiles.net/4w3ejjsd94yh

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

:21:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jrprc_onde.jpg

John R. Pierce

Tutto (o quasi) sulle onde

1977 | PDF | 10.5 MB

Molti dei fenomeni in cui ci s'imbatte quotidianamente possono essere interpretati in modo semplice alla luce di quello che è uno dei concetti unificanti della fisica, il concetto di onda: dalle onde acustiche che si propagano nell'aria a quelle luminose, dalle onde radio alle onde meccaniche dei cristalli di quarzo impiegati per controllare la frequenza dei radiotrasmettitori, dalle onde sismiche alle onde di probabilità studiate dalla meccanica quantistica, fino alle onde del linguaggio comune, che muovono la superficie dell'acqua. Facendo ricorso a «solo un poco di matematica», secondo le parole dell'Autore, e ad alcune leggi elementari di fisica, viene svolta in questo volume una trattazione semplice e rigorosa dei fenomeni ondulatori per arrivare a una visione generale: l'Autore infatti non intende tanto fornire le risposte a problemi specifici di una piuttosto che di un'altra disciplina, quanto dare un quadro complessivo che consenta volta a volta di individuare in che modo il problema vada affrontato e inquadrato e di che tipo sia la risposta che ci si deve attendere. Per queste sue caratteristiche il libro di Pierce si propone come uno strumento non solo per gli studiosi di fisica, ma per chiunque abbia a che fare con la propagazione delle onde, da coloro che operano nel campo delle comunicazioni e delle trasmissioni ai cultori di teoria dell'informazione.


http://userscloud.com/vys7tboa6bbf

http://www.tusfiles.net/4q34yp2uw20e

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nntlb_antifragile_M.jpg

Nassim Nicholas Taleb

Antifragile

Prosperare nel disordine

2013 | EPUB + MOBI + AZW3 | 6.8 MB

Questo libro offre una nuova visione del mondo. La prospettiva che cambierà le nostre idee sulla società e ispirerà le nostre scelte quotidiane. Ci aiuterà a comprendere come il nostro corpo si protegge dalle malattie e le specie viventi si evolvono, come la libertà d'impresa crea prosperità e il genio si trasforma in innovazione. Ci farà scoprire che se viviamo più a lungo non è la medicina che dobbiamo ringraziare, che meno dati sono disponibili e più un'analisi sarà accurata, e che il naufragio del Titanic ha salvato molte più persone di quante ne abbia fatte annegare. La chiave di tutto è l'antifragilità. Sappiamo che la nostra incapacità di comprendere a fondo i fenomeni umani e naturali ci espone al rischio degli eventi inaspettati. Ma l'incertezza non è solo una fonte di pericoli da cui difendersi: possiamo trarre vantaggio dalla volatilità e dal disordine, persino dagli errori, ed essere quindi antifragili. Il robusto sopporta gli shock e rimane uguale a se stesso, l'antifragile li desidera, e se ne nutre per crescere e migliorare. Medicina, alimentazione, architettura, tecnologia, informazione, politica, economia, gestione dei risparmi: sono solo alcuni dei campi di applicazione pratica in cui Nassim Nicholas Taleb ci accompagna, con l'ironia e la verve polemica che lo hanno reso celebre. Nell'ottica dell'antifragilità, le città-stato funzionano meglio degli stati-nazione, la spontanea confusione dei suk è preferibile all'eleganza formale dei mercati regolati, le grandi corporation sono una minaccia per la società, tanto quanto i piccoli imprenditori ne rappresentano la forza. E per raggiungere un maggior benessere personale e collettivo non è necessario fare sempre di più: meno è meglio. Attingendo da uno sconfinato repertorio di episodi storici, fenomeni biologici e naturali, curiose esperienze personali, unendo la logica matematica alla scettica saggezza degli antichi e allo spirito pratico dell'uomo della strada, Taleb è riuscito nel tentativo di creare una guida eclettica, scanzonata e iconoclasta per orientarsi in un mondo imprevedibile e dominato dal caos, il mondo del Cigno nero.


http://userscloud.com/b4l4npme2x1p

http://www.tusfiles.net/cnhbgugqx00g

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nntlb_giocati_M.jpg

Nassim Nicholas Taleb

Giocati dal caso

Il ruolo della fortuna nella finanza e nella vita

2011 | EPUB + MOBI + AZW3 | 1.4 MB

È vero che sono i più capaci ad avere successo nella vita? Questo libro parla della fortuna. O meglio, del ruolo che gioca il caso nella nostra vita in generale, nei nostri affari in particolare. Ma parla anche di quella fortuna che, non essendo percepita come tale, viene scambiata per abilità: una confusione presente in molteplici campi, dalla scienza alla politica, dall'arte alla finanza. Quante volte abbiamo visto un idiota baciato dalla fortuna di trovarsi nel posto giusto al momento giusto, dimostrazione vivente della «sopravvivenza del meno adatto»? Individui del genere attraggono seguaci devoti che credono ciecamente in quello che loro spacciano per metodo. Giocati dal caso affronta in modo affascinante e divertito alcune conseguenze che possono derivare da questo equivoco, mentre fa cadere come birilli i nostri pregiudizi sull'idea di successo e sconfitta. Nassim Nicholas Taleb ha dedicato la sua vita allo studio dei processi (percettivi, sociali e cognitivi) di fortuna, incertezza, probabilità e conoscenza. Saggista, empirista, operatore di borsa e filosofo, insegna Scienze dell'incertezza alla University of Massachusetts. Giocati dal caso, che lo ha reso noto a livello mondiale, è stato definito da Fortune «uno dei libri più intelligenti di tutti i tempi».


http://userscloud.com/s69efyouw5m7

http://www.tusfiles.net/k2yr0krmt8c6

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nntlb_cigno_M.jpg

Nassim Nicholas Taleb

Il Cigno nero

Come l'improbabile governa la nostra vita

2008 | EPUB + MOBI + AZW3 | 4.5 MB

Cosa pensarono gli europei quando, giunti in Australia, videro dei cigni neri dopo aver creduto per secoli, supportati dall'evidenza, che tutti i cigni fossero bianchi? Un singolo evento è sufficiente a invalidare un convincimento frutto di un'esperienza millenaria. Ci ripetono che il futuro è prevedibile e i rischi controllabili, ma la storia non striscia, salta. I cigni neri sono eventi rari, di grandissimo impatto e prevedibili solo a posteriori, come l'invenzione della ruota, l'11 settembre, il crollo di Wall Street e il successo di Google. Sono all'origine di quasi ogni cosa, e spesso sono causati ed esasperati proprio dal loro essere imprevisti. Se il rischio di un attentato con voli di linea fosse stato concepibile il 10 settembre, le torri gemelle sarebbero ancora al loro posto. Se i modelli matematici fossero applicabili agli investimenti, non assisteremmo alle crisi degli hedge funds. Questo libro è dedicato ai cigni neri: cosa sono, come affrontarli, in che modo trame beneficio.


http://userscloud.com/21vahy2sne0t

http://www.tusfiles.net/2vynvhgypx6l

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mkk_futuro.jpg

Michio Kaku

Fisica del futuro

Come la scienza cambierà il destino dell'umanità e la nostra vita quotidiana entro il 2100

2012 | EPUB + MOBI + AZW3 | 2.7 MB

Un ologramma sul muro, il vostro segretario artificiale, vi sveglia e vi ricorda gli appuntamenti della giornata. Mentre vi lavate i denti, centinaia di sensori nello specchio e nel lavandino studiano le molecole che emettete, cercando i più piccoli segni di malattie. Indossate le lenti a contatto e queste proiettano sulla vostra retina le ultime notizie e le previsioni del tempo. Poi salite con un balzo (avete novantatré anni, ma ne dimostrate solo una trentina) su un veicolo a levitazione magnetica che vi porta in ufficio autoguidandosi mentre controllate le vostre e-mail e ordinate alla vostra giacca di assumere forma e colore del modello più "in" del momento... Non è fantascienza: è un giorno del 2100 illustrato in Fisica del futuro (Codice, pagg. 464, euro 29) di Michio Kaku, fisico teorico alla City University di New York e divulgatore scientifico per BBC e Discovery Channel. «Per avere un'idea realistica del mondo tra 100 anni, ho intervistato chi lo sta costruendo già oggi: 300 scienziati tra i più importanti» premette Kaku. «Tutte le tecnologie che menziono nel libro rispettano le leggi della fisica oggi conosciute e sono già in embrione sotto forma di prototipo nei laboratori di ricerca».


http://userscloud.com/b50qcfo48134

http://www.tusfiles.net/7r66xp5chq3y

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fdtrcc_imbrogliano.jpg

Federico Di Trocchio

Le bugie della scienza

Perché e come gli scienziati imbrogliano

2003 | EPUB + MOBI + AZW3 | 1.6 MB

Anche gli scienziati imbrogliano? Oggi, dopo gli scandali che hanno coinvolto Robert Gallo, "scopritore" del virus dell'Aids, e il premio Nobel David Baltimore, nessuno ne dubita più. Ma chi avrebbe mai sospettato che la frode scientifica fosse antica quanto la scienza stessa? Col tempo sono cambiati solo i "moventi" delle frodi: una volta si truffava per ambizione, per invidia, per motivi ideologici e politici. A partire dagli anni Cinquanta, quando la scienza è divenuta un'attività ampiamente finanziata dai governi, sì è diffusa invece la truffa scientifica per interesse privato o di gruppo, e per reprimere la quantità crescente di questo nuovo tipo di truffe si sono mobilitati, oltre agli studiosi più onesti, storici della scienza, uomini politici, magistrati e fraudbusters di professione. Ne è nata una vera e propria caccia al falsario, qui ampiamente documentata, che ha mietuto talora vittime illustri.


http://userscloud.com/lmvktsbhtnsx

http://www.tusfiles.net/h8oz7kopgyzf

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nmgn_gatto.jpg

Nicoletta Magno

Il linguaggio del gatto

2010 | EPUB + MOBI + AZW3 | 19.4 MB

Convivere con il gatto dà sempre notevoli gratificazioni: di natura affettuoso ma non invadente, cerca la compagnia del padrone pur mantenendo la propria indipendenza. È un amico fidato e discreto di cui però non è sempre facile cogliere i segnali. Questo volume è una sorta di guida per aiutarci a capirlo: un testo dedicato al gatto e alla sua vita di relazione, al modo di farsi intendere dai suoi simili e, soprattutto, ai metodi che utilizza per comunicare con gli esseri umani. Il gatto che fa le fusa emette un suono dolce a basso volume ed esprime contentezza; anche un miagolio morbido ha più o meno lo stesso significato, mentre quello più insistito solitamente viene utilizzato per domandare qualcosa. È vario anche il linguaggio del corpo, che si esprime con la postura e il movimento della coda, con lo sguardo o con il rizzare il pelo. Grazie a questo testo impareremo a capire la personalità del nostro compagno a quattro zampe e a riconoscere i segnali che ci manda. Interpretare correttamente il suo linguaggio ci farà apprezzare sempre di più il nostro micio e ci permetterà di vivere ancora meglio con lui, comunicando più facilmente.


http://userscloud.com/9g4zoe2eaodg

http://www.tusfiles.net/d03izrnkcp8m

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mdhsr_selvagge.jpg

Marc D. Hauser

Menti selvagge

Cosa veramente pensano gli animali

2002 | PDF | 9.7 MB

Gli animali pensano? Provano dolore, frustrazione, tristezza? Hanno un loro codice morale? Questo saggio, spassoso e rigoroso al tempo stesso, ci guida in un affascinante viaggio alla scoperta della mente degli animali. Dai topi agli elefanti, dalle formiche ai gamberi, scopriremo le incredibili (e sottovalutate) capacità intellettive dei nostri 'compagni di viaggio' su questo pianeta. Il ricercatore americano Marc D. Hauser, impegnato da anni nello studio del comportamento animale, in questo saggio si avvale di strumenti multidisciplinari, dalla biologia evolutiva alla linguistica, che gli permettono di indagare con misurata competenza le più strane abitudini di molte specie, disegnando un percorso affascinante alla scoperta della loro dimensione emotiva.


http://userscloud.com/j1h8zi6fdd33

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vsrmch_mente.jpg

Vilayanur S. Ramachandran

Che cosa sappiamo della mente

2006 | PDF | 5.9 MB

Il neuroscienziato anglo-indiano Ramachandran fa il punto in questo volume sulla profonda rivoluzione in corso nel campo degli studi sui meccanismi che regolano il funzionamento della mente. Spiega quali relazioni esistono tra la coscienza - il cosiddetto "fantasma nel cervello" - e il senso della vista e come un danno agli occhi possa modificare la percezione di sé, come e dove hanno origine la creatività individuale e l'invenzione poetica. Frutto di una serie di lezioni, è un volume che guida alla conoscenza dei nuovi traguardi delle ricerche sul cervello. Che cos'è il libero arbitrio? Che relazione c'è fra visione e riconoscimento? Come funziona il linguaggio e da dove viene il pensiero astratto? Fino a poco tempo fa di questi problemi si occupavano i filosofi, ma oggi è proprio lo studio del cervello a consegnarci i risultati più convincenti, mentre la ricerca neurologica ci sta conducendo proprio al cuore del problema della nostra identità.


http://userscloud.com/jlis89lez3i8

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jrsrl_mente.jpg

John R. Searle

La mente

2005 | PDF | 4.7 MB

"La filosofia della mente si distingue dagli altri ambiti filosofici attuali per il fatto che tutte le sue teorie più famose e influenti sono false." John R. Searle, il più autorevole studioso della mente, smonta così le pretese della disciplina a cui egli stesso appartiene. Ma mentre confuta le teorie più accreditate rivela gli aspetti segreti e sconcertanti di quella elusiva entità che chiamiamo appunto mente umana. Comparsa dell'intelligenza, natura della coscienza, possibilità di un libero arbitrio, debolezza della volontà, struttura della decisione: tutto questo e altro ancora è al centro della riflessione di Searle.


http://userscloud.com/88fg1n3ma3n6

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gmnz_evoluzione.jpg

Giorgio Manzi

Il grande racconto dell'evoluzione umana

2013 | PDF | 37.2 MB

Tentare di comprendere l'uomo attraverso la sua storia è una delle sfide più affascinanti della conoscenza scientifica. È nel tempo profondo che ritroviamo il nostro posto nella natura, è da lì che possiamo provare a disegnare la genesi della biodiversità umana. Una storia prima della storia, ricomposta a partire da ossa, fossili, siti preistorici e biologia molecolare. In questo libro si racconta il grande viaggio che inizia dai primati per giungere al gruppo di scimmie antropomorfe bipedi che, all'inizio del Pliocene, intrapresero in Africa il percorso evolutivo che ha poi dato origine alla nostra specie. Incontreremo Lucy, assisteremo all'emergere del genere "Homo", vedremo evolvere i "Neanderthal" e comparire infine sulla scena "Homo sapiens", destinato ad affermare il proprio dominio sull'intero pianeta.


http://userscloud.com/t84znunau6gg

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ajlggt_fisica_M.jpg

A. J. Legget

I problemi della fisica

Dalla cosmologia alle particelle subatomiche

1991 | PDF | 2.3 MB

L'universo è infinito, o vi è un limite oltre il quale non esiste nulla? Quello in cui viviamo è l'unico possibile o ve ne sono altri? Di cosa è fatto? Perché vi sono tre dimensioni spaziali e una temporale? Oppure ve ne sono altre ancora? Quando leggiamo che è stata scoperta una nuova particella, questo cosa vuol dire? La meccanica quantistica è forse destinata a crollare per dare luogo a una descrizione totalmente nuova dell'universo, così diversa che non possiamo neppure lontanamente immaginarla? In questo libro si cerca di dare risposta a queste, e altre, domande che potrebbero venire da lettori non specialisti ma interessati a un panorama complessivo dell'attuale stato della ricerca in fisica. In particolare, dopo una breve sintesi storica degli argomenti, Legget illustra i nodi su cui la discussione tra i fisici è piu accesa, mostrando come queste domande siano nate nella scienza del nostro secolo, e i modi in cui essa ha cercato di rispondere. I campi su cui si sofferma l'autore sono la cosmologia, la fisica delle alte energie, della materia fortemente condensata; e al centro dell'attenzione non sono tanto le ultime «scoperte», quanto i problemi di fondo, per i quali non vi sono soluzioni definite, ma soltanto una comprensione la cui natura non può essere che provvisoria, approssimata, e in continua evoluzione.


http://userscloud.com/cn7pjzf6fvr4

http://tusfiles.net/8q0i6ftuwqjl

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti