nick2nick

eBooks by nick2nick: medicina e salute

44 risposte in questa discussione

bmtn_stamina.jpg

Beatrice Mautino [CICAP]

Stamina

Una storia sbagliata

2014 | EPUB + True PDF + MOBI | 1.9 MB

È difficile mettere in fila i singoli passaggi che hanno portato a considerare come salvavita un trattamento che non ha mai dato dimostrazione di funzionare. Quel che è certo è che quella di Stamina è una storia sbagliata, una storia che non sarebbe mai dovuta cominciare e che, come tutte le storie sbagliate, finirà male o, peggio, non finirà mai, andando ad alimentare quel sottobosco di discorsi da bar pieni di complottismi e giustizia spicciola. Possiamo imparare qualcosa da Stamina? Noi pensiamo di sì e proveremo a spiegarvi perché.


http://www.tusfiles.net/p0pnn83c39h5

http://www.nowdownload.ch/dl/ed949dd68a931

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SCARICA DA OLTRE 80 HOST A PARTIRE DA 3,99 € AL MESE

CLICCA SULL'IMMAGINE DI ALLDEBRID QUI SOTTO

avt_riabilitazione.jpg

Antonio Vita (a cura di)

La riabilitazione cognitiva della schizofrenia

Principi, metodi e prove di efficacia

2013 | True PDF | 1.1 MB

Questo volume è dedicato all'approfondimento dei più accreditati interventi strutturati per la riabilitazione cognitiva dei soggetti affetti da schizofrenia, e rappresenta uno strumento di lavoro per tutti i professionisti impegnati nel trattamento, nella riabilitazione e nel recupero delle persone con disturbi psicotici, in particolare di tipo schizofrenico. La presenza di alterazioni cognitive nei disturbi schizofrenici è attualmente oggetto di grande interesse da parte di clinici e ricercatori, sia per la diffusione di tali alterazioni sia per il loro impatto negativo sulla vita sociale, relazionale e lavorativa del paziente; determinante è stato inoltre il recente sviluppo di nuove tecniche e strategie non farmacologiche di intervento, che costituiscono nel loro complesso la cosiddetta riabilitazione cognitiva della schizofrenia. Dopo i primi capitoli dedicati all'analisi aggiornata delle principali alterazioni cognitive presenti nella schizofrenia e del loro impatto sul funzionamento sociale, vengono passati in rassegna gli strumenti di assessment dei deficit cognitivi e psicosociali, utili per disegnare i successivi interventi e monitorarne gli effetti. Alcuni capitoli affrontano poi il background teorico e i principi applicativi alla base del rimedio cognitivo nella schizofrenia e delle principali tecniche finora sviluppate.


http://www.tusfiles.net/sr2tzrol6gu5

http://www.nowdownload.ch/dl/f03c2c5378407


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

egrarv_salute.jpg

Enzo Grossi, Annamaria Ravagnan (a cura di)

Cultura e salute

La partecipazione culturale come strumento per un nuovo welfare

2013 | True PDF | 2.1 MB

Questo volume tratta i temi legati al rapporto privilegiato tra partecipazione culturale e stato di salute. Questa materia ha visto una notevole crescita di interesse solo negli ultimi anni, dopo la pubblicazione di alcuni studi epidemiologici che hanno dimostrato in maniera inequivocabile come la fruizione intelligente del tempo libero si associ a un prolungamento dell'aspettativa di vita e a una riduzione di alcune patologie degenerative, come la malattia di Alzheimer o il cancro. La cultura nel nostro Paese è generalmente considerata "intrattenimento", quindi ricondotta al superfluo. Secondo quanto esposto in questo volume, invece, l'attività culturale assume una precisa valenza, dimostrandosi un importante strumento in grado di prevenire il declino cognitivo, attenuare condizioni di stress e contribuire al benessere generale. Il libro intende quindi fornire le chiavi interpretative del ruolo esercitato dalla cultura nelle sfere del benessere individuale e della società, un tema ad oggi mai approfondito con strumenti scientifici e con un approccio multidisciplinare.


http://www.tusfiles.net/cf0275lvb774

http://www.nowdownload.ch/dl/9f71dff8825bf


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ftnn_psicopatologia.jpg

Federico Tonioni

Psicopatologia web-mediata

Dipendenza da internet e nuovi fenomeni dissociativi

2013 | True PDF | 0.6 MB

Il volume esplora la complessità dei quadri psicopatologici che scaturiscono dalla dipendenza da internet, analizzandola nel contesto allargato di altre dipendenze comportamentali, come quella da gioco d'azzardo (online gambling) e varie forme di perversione delle condotte sessuali (cybersex). Dopo la descrizione delle trasformazioni socioculturali che l'era digitale ha generato nel modo di vivere il tempo e lo spazio e l'emergere di gravi condotte di ritiro sociale negli adolescenti (fenomeno noto in Giappone come hikikomori), viene affrontato il concetto di dissociazione come nucleo fondante della maggior parte delle manifestazioni cliniche internet-correlate, con la proposta di trattamenti specifici. La psicopatologia web-mediata coinvolge quindi molte aree cognitive, come la percezione, l'attenzione, la memoria, il pensiero e l'istintualità, e dà origine a un nuovo profilo cognitivo, frutto di un diverso modo di apprendere, comunicare e pensare.


http://www.tusfiles.net/s36qcv96clb6

http://www.nowdownload.ch/dl/cc1ae6d5a4b6e


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lemm_rare.jpg

Lorenzo Emmi (a cura di)

Le malattie rare del sistema immunitario

Una guida per i pazienti

2013 | True PDF | 0.6 MB

Condizione cronica, aumentata mortalità e disabilità gravi sono i principali problemi socio-sanitari che accomunano le malattie rare del sistema immunitario, la cui bassa frequenza le rende spesso poco note ai medici, con conseguenti difficoltà e ritardi diagnostici. Una recente indagine nazionale, relativa alla totalità delle malattie rare, ha rilevato che oltre il 50 per cento dei pazienti ha ricevuto una diagnosi più di un anno dopo l'insorgere dei sintomi e che il 18 per cento ha dovuto attendere anche dieci anni. Questo volume è dedicato nello specifico alle malattie rare a patogenesi immunologica: dopo un breve inquadramento generale, le singole patologie vengono discusse attraverso interviste ai maggiori esperti di queste malattie, ai Presidenti delle associazioni e a figure professionali coinvolte nel sostegno dei pazienti. La forma del “domanda e risposta” rende questo libro una guida agile, precisa e aggiornata ai problemi reali affrontati dalle persone affette da malattie rare immuno-mediate, dalle loro famiglie e dai caregivers. Pensato quindi in primo luogo per i pazienti, questo volume è rivolto anche alle associazioni di pazienti, ai medici di medicina generale e agli esperti del settore, in cerca di informazioni su ciò che si sta facendo e su ciò che ancora resta da fare nel campo delle malattie rare e del loro impatto sulla società.


http://www.tusfiles.net/lrgilba4w0xi

http://www.nowdownload.ch/dl/5488854416a68


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rtravn_avversi.jpg

Riccardo Tartaglia, Andrea Vannucci (a cura di)

Prevenire gli eventi avversi nella pratica clinica

2013 | True PDF | 2.4 MB

La questione della sicurezza dei pazienti e del rischio clinico rappresenta da sempre un problema in medicina, ma è a partire dagli ultimi anni che essa è diventata un ambito prioritario della qualità nei servizi sanitari. La medicina non è una scienza esatta e le cure mediche non sono sempre efficaci e affidabili. La materia è inoltre così vasta e complessa da rendere impossibile agli operatori una conoscenza completa di ogni aspetto; a ciò si aggiunge il fatto che i pazienti non sempre si attengono correttamente alle indicazioni di terapia. La valutazione del rischio e l'analisi degli eventi avversi possono quindi contribuire ad accrescere i livelli di sicurezza degli assistiti, a ridurre l'inappropriatezza delle procedure e a impiegare meglio le risorse umane e tecnologiche. Questo volume, dopo una prima valutazione dello stato dell'arte della sicurezza del paziente in Italia e all'estero, presenta i metodi più diffusi per l'analisi degli eventi avversi nelle diverse specialità (medicina d'urgenza, ostetricia e ginecologia, oncologia, salute mentale, ecc.) e nei servizi di supporto (laboratori analisi, radiologia, trasfusioni, farmaceutica). Sono inoltre esaminati gli incidenti più frequenti in strutture extraospedaliere (come ambulatori di medicina generale, servizi sanitari delle carceri). Quest'opera, caratterizzata da una particolare vastità di argomenti trattati, descrive come contenere il rischio e prevenire gli eventi avversi in sanità, analizzando la natura dell'errore umano e applicando le pratiche di sicurezza più efficaci.


http://www.tusfiles.net/3u0u0tdvfaq7

http://www.nowdownload.ch/dl/c34de2d389753


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scgffm_cibi.jpg

Stefano Colonna, Giancarlo Folco, Franca Marangoni

I cibi della salute

Le basi chimiche di una corretta alimentazione

2013 | True PDF | 0.7 MB

Oggi sappiamo che mangiare non è solo un atto abitudinario, per quanto piacevole esso possa essere, bensì il presupposto di una dieta sempre più individualizzata, finalizzata a migliorare la qualità della vita, a ridurre il rischio di ammalarsi e a migliorare lo stato di salute, favorendo così un sano processo di invecchiamento. L'argomento è di estrema attualità e di grande interesse per tutti: è quindi importante mettere a disposizione dei consumatori tutte le conoscenze e le informazioni necessarie a impostare uno schema nutrizionale corretto e personalizzato. Tale obiettivo può essere più facilmente realizzato attraverso un approccio multidisciplinare, quale è quello offerto in questo libro, nato dalla collaborazione tra un chimico, un'esperta in nutrizione e un farmacologo, che, attraverso un linguaggio semplice e sintetico ma in modo esauriente e rigoroso, aggiornano i lettori sulle molteplici opportunità oggi disponibili nel campo dell'alimentazione.


http://www.tusfiles.net/vira7ulj5ifb

http://www.nowdownload.ch/dl/7265559085e00


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gstapmr_estetica.jpg

Giuseppe Sito, Anna Paola Merone

La chirurgia estetica

Come, quando e perché. Intervista con il Chirurgo

2012 | True PDF | 0.2 MB

La chirurgia estetica è un tema ormai entrato saldamente nell'immaginario collettivo ed è spesso oggetto di dibattiti e controversie. E un argomento che mescola medicina e costume, scienza e "civiltà dell'immagine", cura di sé e narcisismo. Questo volume, scritto a quattro mani da un accademico e da una giornalista di costume, è una sorta di guida pratica ma autorevole per coloro che intendono avvicinarsi all'universo della chirurgia estetica. Ogni età della vita viene considerata dal punto di vista degli interventi possibili e delle problematiche che si affacciano a ogni nuova fase: l'acne, le cicatrici, la cellulite, il seno post-parto. Che cosa accade fra i venti e i trent'anni? E quando iniziano gli "anta"? Domanda e risposta su quando e come intervenire, perché prediligere un intervento a un altro, e quando invece la chirurgia risulta inutile. E ancora: che panorama si presenta agli uomini che intendono servirsi di ritocchi e lifting? Passando in rassegna le principali tecniche e i metodi non invasivi, il volume indica al lettore come affrontare e sfruttare le opportunità offerte da questo campo chirurgico senza correre rischi.


http://www.tusfiles.net/qwl0t634fycb

http://www.nowdownload.ch/dl/690e974afc829


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mmbeal_chemoinformatica.jpg

Massimo Mabilia et al.

Chemoinformatica

Soluzioni e strumenti per scienze e tecnologie biomediche

2012 | True PDF | 2.3 MB

“Chemoinformatica”, o informatica chimica, si riferisce all'uso di “metodi informatici per risolvere problemi chimici”: ha come oggetto “strutture molecolari” e descrizioni, proprietà e dati ad esse collegate. Grazie a questo volume, pensato e scritto per docenti, studenti e professionisti che desiderino arricchire le proprie conoscenze in una o più aree di applicazione della “Chemoinformatica”, termini, sigle e acronimi come DOE, virtual docking and screening, QSAR, structure-based design, ADMET predictions e molti altri, non saranno più velati da un'ombra di mistero e diventeranno accessibili. Senza bisogno di prerequisiti né di competenze o esperienze specifiche, al lettore è offerta, da una parte, una panoramica adeguatamente ampia del settore “Chemoinformatico” e, dall'altra, sufficienti informazioni utili nella eventualità che desideri approfondire specifici argomenti di interesse incontrati nel volume. Agli inizi degli anni '80 del secolo scorso la grafica molecolare iniziava a diffondersi; il “computer-aided drug design” veniva utilizzato dalle prime aziende farmaceutiche negli USA ed era ancora per lo più sconosciuto in Italia; la “Chemoinformatica” non esisteva nemmeno come termine; internet era di là a venire: esisteva in germe come rete di comunicazione gestita dal Dipartimento della Difesa statunitense. Dai calcolatori di seconda generazione che non utilizzavano i transistor ma ancora le schede perforate, a quelli di terza generazione caratterizzati dall'avvento del terminale, ai “portatili” di oggi, dai primi centri di calcolo a quelli di super-calcolo, al “grid computing” e “cloud computing” di oggi, la gamma delle soluzioni software e la complessità dei calcoli, delle simulazioni e delle ricerche in database ora possibili, sono aumentate in modo entusiasmante nel settore della “Chemoinformatica”. Sempre più dati – sperimentali, virtuali, testuali, numerici, chimico-strutturali, chimico-fisici, analitici, spettrali, biologici, farmacologici, biomedici, etc. – vengono generati, e aumenta così la necessità di archiviarli, ricercarli, renderli facilmente fruibili, per trasformare i dati in informazione e l'informazione in conoscenza.


http://www.tusfiles.net/ubv17sfbor6p

http://www.nowdownload.ch/dl/c0d5a1b853de2


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pgpsdd_ginseng.jpg

Paul Goetz, Patrick Stoltz, Dominique Delaporte

Il ginseng

Virtù terapeutiche di una droga adattogena

2012 | True PDF | 1.7 MB

Il termine Panax ginseng evoca la panacea, nome dato dagli antichi a piante dalle grandi proprietà terapeutiche. Mentre il nome cinese si traduce all'incirca come “uomo dalle gambe allargate”, il mistero circa le le sue origini lo avvicinano storicamente alla celebre radice di mandragora dalle forme antropomorfe. Questa pianta dall'effetto rinforzante ha molte altre virtù e proprietà biologiche, di cui il potenziale terapeutico e immunostimolante è notevole. Come tutta una serie di piante denominate adattogene, è la diretta concorrente di un'altra tra le araliaceae, il Ginseng americano o Panax quinquefolium. Cosa sappiamo del Ginseng? Rari sono i casi di piante così ampiamente studiate dal punto di vista medico e scientifico. Questa opera fornisce un'ampia panoramica delle conoscenze a disposizione, dagli studi classici ai dati scientifici più aggiornati, proponendo una definizione della parola adattogena, fino ad oggi mancante. Il volume cataloga inoltre le altre piante dette adattogene precisando in cosa esse si differenziano dal Ginseng.


http://www.tusfiles.net/5c4m30d6r45a

http://www.nowdownload.ch/dl/fa6ffeb6a382e


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcmlggfc_aloe.jpg

Raffaele Capasso, Massimiliano Laudato, Giuliano Grandolini, Francesco Capasso

Aloe

Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici

2013 | True PDF | 1.5 MB

In questi ultimi anni la popolarità dell'aloe ha conosciuto un notevole incremento: a parte l'uso tradizionale di questa pianta e dei suoi preparati come lassativo, è interessante chiedersi se questa droga vegetale possegga altre proprietà farmacologiche, la cui fama ha portato addiritura a definirla una miracle plant o wonder drug. Obiettivo di questo volume è valutare le possibili applicazioni terapeutiche di questa pianta. Com'è ben noto, l'attività dell'aloe è dovuta soprattutto ad alcune sostanze specifiche, dette principi attivi, e ad altre di minore interesse farmacologico. Oggi è stato accertato che questei ultime possono essere definite adiuvanti perché potenziano l'attività terapeutica del pool di sostanze attive. Inoltre è possibile che l'aloe, come droga vegetale nella sua integrità, possa a sua volta agire da adiuvante nei riguardi di terapie convenzionali in numerosi campi. Questo testo è rivolto non solo a medici, farmacisti, veterinari e a chi opera nel settore erboristico e fitoterapico, ma anche ai consumatori che vogliano saperne di più su questa pianta dalle numerose proprietà.


http://www.tusfiles.net/l7zulfs2a2xq

http://www.nowdownload.ch/dl/5bce5afe49895


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rrpjajg_chirurghi.jpg

Ramón Ribes, Pedro J. Aranda, John Giba

Inglese per chirurghi

2012 | True PDF | 1.4 MB

Una solida conoscenza di base dell'inglese è necessaria per qualsiasi chirurgo che voglia tenersi al passo con gli aggiornamenti nel proprio campo. Parlare con sicurezza un buon inglese di ambito chirurgico è essenziale per lo sviluppo professionale: permette di trattare senza difficoltà pazienti anglofoni, studiare e lavorare all'interno di ospedali stranieri, parlare a meeting plurilingui e scrivere articoli su riviste internazionali. Questo volume fornisce gli strumenti base per affrontare senza stress le situazioni più comuni e aiuta a migliorare l'inglese a qualsiasi livello. Uno dei pochi manuali d'inglese, se non l'unico, scritto da chirurghi e rivolto specificamente ai colleghi della medesima disciplina: tutti gli specialisti che affrontano l'inglese come seconda lingua – chirurghi generali, toracici, vascolari, neurochirurghi, ginecologi e chirurghi plastici – vi troveranno spunti e soluzioni utili alla loro professione.


http://www.tusfiles.net/iu3hrixzvwuo

http://www.nowdownload.ch/dl/099ddf1cddbdc


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

llz_cellulare.jpg

Livio Luzi

Biologia cellulare nell'esercizio fisico

2010 | True PDF | 3.4 MB

La nascita delle Facoltà e dei Corsi di Laurea di Scienze Motorie, e la chiusura degli ISEF, hanno prodotto un radicale mutamento degli insegnamenti della nuova Facoltà Universitaria. In particolare, i percorsi di formazione degli insegnamenti forniti da Scienze Motorie, a seguito delle due riforme che si sono succedute nell'ultimo decennio, si sono notevolmente arricchiti di materie teoriche sia di base che applicate a problematiche del movimento umano. La Biologia Applicata è sicuramente tra i nuovi insegnamenti quello che più di altri caratterizza la differenza tra i corsi ISEF e le nuove classi di Laurea universitarie inerenti lo sport. A questo riguardo, esisteva quindi una lacuna formativa e comunicativa nel campo della Biologia Applicata che andava colmata con la preparazione di questo manuale che, senza la pretesa di essere esaustivo nel settore della Biologia, tratta in dettaglio gli argomenti di Biologia rilevanti per l'attuale percorso formativo didattico dello studente di Scienze Motorie, con particolare attenzione agli eventi endocellulari che determinano, regolano e modulano l'esercizio fisico. Oltre all'utilizzo da parte degli studenti di Scienze Motorie, per i quali questo libro è stato scritto, professionisti e operatori nel settore dello sport e del tempo libero possono trarre vantaggio dalla sua lettura. Il presente volume è frutto di un lavoro di équipe o, se si preferisce, dell'esperienza di una Scuola che da circa 30 anni si è occupata di ricerca nel settore del metabolismo, della endocrinologia e della fisiologia dello sport.


http://www.tusfiles.net/neykfcgo0gtr

http://www.nowdownload.ch/dl/e691f8e3a6cd5


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fcggai_fitoterapia.jpg

Francesco Capasso, Giuliano Grandolini, Angelo Izzo

Fitoterapia

Impiego razionale delle droghe vegetali

2006 | True PDF | 7.3 MB

Negli ultimi anni la fitoterapia si è arricchita di un certo numero di prodotti vegetali che in commercio possono trovarsi come specialità medicinali, farmaci da banco, prodotti galenici o semplicemente come prodotti erboristici. L'intento di questo volume è quello di mettere a disposizione di medici, farmacisti, erboristi, studenti e per quanti altri operano nel settore delle piante medicinali uno strumento moderno, ma anche semplice, che possa fornire informazioni essenziali e scientificamente provate sul corretto impiego dei prodotti fitoterapici.


http://www.tusfiles.net/h7uhlak3un8f

http://www.nowdownload.ch/dl/537e559746c07


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

jmjmjldag_microbiologia.jpg

James M. Jay, Martin J. Loessner, David A. Golden

Microbiologia degli alimenti

2009 | True PDF | 3.4 MB

Questo volume rappresenta la versione italiana dell'ultima edizione di uno dei testi più autorevoli e completi sulla microbiologia degli alimenti "Modern Food Microbiology". La trattazione introduce i fattori intrinseci ed estrinseci che influenzano la crescita microbica negli alimenti e quindi approfondisce il ruolo e la rilevanza dei diversi microrganismi prendendo in esame le principali categorie di prodotti alimentari, compresi quelli di quarta gamma e pronti al consumo. Conclude il volume un'esaustiva rassegna delle principali malattie trasmesse da alimenti, dei patogeni responsabili e delle misure di controllo e prevenzione. L'opera è ricca di illustrazioni, tabelle e grafici e ogni capitolo è completato da un'ampia bibliografia. Un testo utile per gli studenti e i ricercatori, ma anche uno strumento di lavoro e di consultazione per tutti coloro che operano professionalmente nel settore alimentare o a stretto contatto con esso.


http://www.tusfiles.net/71j7pvt0kjik

http://www.nowdownload.ch/dl/466268d00f931


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mplln_onnivoro.jpg

Michael Pollan

Il dilemma dell'onnivoro

2014 | EPUB + MOBI + AZW3 | 1.7 MB

Che cosa mangiamo, e perché? Sono domande che ci poniamo ogni giorno, convinti che per rispondere basti sfogliare la rubrica di un giornale, o ascoltare per qualche minuto l'ultimo imbonitore nutrizionista ospitato in tv. Ma se quelle domande le si guarda un po' più da vicino, come fa Michael Pollan in questo suo documentato saggio, forse il primo sull'argomento a non prendere alcun partito, se non quello dell'ironia e del buon senso, le risposte appaiono meno scontate. Che legga insieme a noi le strepitose biografie del defunto pollo "biologico" riportate sulla confezione di petti del medesimo, o attraversi le lande grigie e fangose del Midwest, dove milioni di bovini nutriti a mais e antibiotici vivono la loro breve esistenza fra immensi stagni di liquame, Pollan arriva immancabilmente a conclusioni di volta in volta raccapriccianti o paradossali.


http://www.tusfiles.net/i0o9pji19l28

http://www.nowdownload.ch/dl/926b73d2de486


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ntdl_cosmetici.jpg

Nadia Tadioli

Senza trucco

Cosa c'è, davvero, nei cosmetici che usiamo ogni giorno

2009 | True PDF | 0.7 MB

Ci spalmiamo la faccia di creme agli isoflavoni della soia e ai polifenoli dell'uva per combattere ossidazione e radicali liberi e nutriamo una passione smodata per l'acido ialuronico e il collagene. A volte però leggere gli ingredienti dei prodotti è un'esperienza ardua. Etichette alla mano, ecco un manuale sintetico e semplice per scoprire i principali ingredienti di creme, saponi e bagnoschiuma, soprattutto quelli su cui si concentrano critiche e sospetti. Strutturato come un dizionario, il libro permette di capire come siano formulati i cosmetici, di decifrarne le etichette e di conoscerne gli ingredienti, di capire che cosa ci si spalma sulla pelle. Non mancano i capitoli dedicati alla cosmesi naturale: uno all'aromaterapia - con un essenziale e pratico vademecum delle principali essenze e delle relative proprietà - un altro agli oli, per impararne composizione, uso e conservazione. L'ultimo capitolo insegna a mescolare fra loro oli ed essenze, con ricette di base per preparare semplici dopobagno, unguenti, creme, burro per il corpo, lucidalabbra, deodoranti: uno spiraglio sull'aromaterapia e sulla cosmesi naturale per incoraggiare l'autoproduzione, nel segno della decrescita, dell'igiene e della bellezza.


http://www.tusfiles.net/itvui5qt7rey

http://www.nowdownload.ch/dl/b975b9210ef8f


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

splt_succhi.jpg

Stefano Polato

Il potere rigenerante dei succhi

2015 | EPUB + MOBI + AZW3 | 1.9 MB

Colorati, rinfrescanti, spumosi, morbidi, vellutati, questo libro regala oltre quattrocento idee (frullati, succhi, estratti, centrifugati, smoothie) per gustare frutta, verdura, semi e spezie scoprendo gusti deliziosi e sorprendenti. Stefano Polato, lo chef che ha curato l'alimentazione dell'astronauta Samantha Cristoforetti, unisce con passione e straordinaria competenza prodotti naturali e selezionati secondo rigorosi criteri scientifici per le loro caratteristiche nutritive. Attraverso i suoi suggerimenti, le tecniche e le preparazioni, farete il pieno di sostanze preziose: antiossidanti, fitonutrienti, fibre, vitamine, sali minerali. Sostanze che spesso con la normale alimentazione non assumiamo in quantità sufficienti al nostro benessere. Con l'aiuto di queste semplici ricette, i trucchi e le indicazioni per ottenere in pochi minuti sapori e consistenze stupefacenti, saremo in grado di garantirci le dosi perfette per salvaguardare la nostra salute, il nostro peso forma e l'energia che abbiamo sempre desiderato. Questo libro, completo di informazioni nutrizionali, costituisce un vero e proprio metodo per raggiungere un'alimentazione ideale. Contiene inoltre 10 percorsi guidati che consentono di rispondere a diverse esigenze: dimagrire, reidratarsi, disintossicarsi, combattere l'invecchiamento, potenziare la muscolatura e le difese immunitarie, contrastare la stipsi e i disturbi digestivi, aumentare le capacità di concentrazione e lucidità, vivere al meglio la menopausa. E se avete dei bambini, troverete la via più golosa per appassionarli a frutta e verdura!


http://userscloud.com/i6uynp2k01x0

http://www.tusfiles.net/syrvnkb3hm4z

http://www.nowdownload.ch/dl/68564aa20c032


Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bfrglt_traumatici.jpg

Benedetto Farina, Giovanni Liotti

Sviluppi traumatici

Eziopatogenesi, clinica e terapia della dimensione dissociativa

2011 | PDF | 6.7 MB

Recenti indagini epidemiologiche segnalano la relazione tra l'esperienza di traumi psicologici nell'infanzia e diversi disturbi psicopatologici nell'età adulta, caratterizzati Il volume descrive in dettaglio e con numerosi esempi cImici i differenti sintomi con cui i processi dissociativi possono manifestarsi e tratta diffusamente le linee guida che devono ispirare a psicoterapia di tutti i disturbi riconducibili allo sviluppo della personalità in contesti relazionali traumatici.


http://userscloud.com/sp32bdejch7f

Password: nick2nick

Registrati o effettua il login per visualizzare questo contenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti